Ama me.

image

Amo in questo giorno che nasce,
nel chiarore di un alba
timida
che nasconde le ultime stelle.
Voglio amare con il sole alto nel cielo…
Sempre amerò in quei
pomeriggi lunghi e brevi
come le stagioni che si susseguono velocemente,
regalandomi attimi meravigliosi.
Vorrò amare nel giorno che finisce, perdendomi in quella stessa bellezza di un tramonto che cresce e…
ad occhi chiusi sotto un cielo
trapuntato di stelle,
continuerò ad amare te,
desiderando soltanto che tu
nei nuovi giorni che nascono
non smetterai mai…
di Amare me.

Sfogliatella

Buon compleanno Anima mia!

Oggi 3 Settembre due compleanni speciali, Valter compie gli anni e anche il mio Blog… della serie: nulla accade per caso!

Foto web

Annunci

La tela.

image

Dipingo sulla tela dei ricordi
con i colori dell’arcobaleno
scenografie di un  tempo già passato,
un attimo rubato ad un orologio
che corre troppo in fretta…
Vivido il ricordo nelle pennellate
giallo,arancio e blu cobalto
l’anima si colora e prende vita
In un sorriso e la tua bocca
diventa un esplosione di mille colori e fiori…
ed è sentimento,
mentre dipingo la notte
rendo eterno un istante.

Sfogliatella
Foto web

Adesso sai.

image

Lo sai che se non ci sei mi manchi?
Io vorrei regalarti quello che resta della mia vita,
voglio vegliare il tuo sonno,
accarezzare i tuoi sogni più belli e dissolvere gli incubi che avrai…
Lo sai che sto bene quando ci sei?
quando ci guardiamo,
quando ascoltiamo
la voce del nostro silenzio
che racconta tutte quelle cose
che non ti aspetti
ma che immagini
di quello che siamo e che saremo,
di parole sussurrate
di certezze,
nelle promesse indossate sulla nuda pelle,
della paura che il tempo smetta di esistere se tu non ci sei.
Ecco adesso lo sai!

Sfogliatella

Foto web

Liebster Award 4.0

  
Voglio ringraziare Marco del blog
http://www.fmtech.it/ per avermi nominata per il
Liebster Award 4.0.

Complimenti Marco,ti ringrazio di aver pensato a me.

Rispondo volentieri alle tue domande.
  1. Raccontami un qualcosa di sconosciuto che ti riguarda e che nel blog non hai mai trattato.
Non ho cose nascoste nel blog,io sono così,come mi si legge.
  1. Meglio essere che apparire? (e sopratutto motiva la tua risposta)
Meglio Essere!!! Odio i superficiali,quelli che se non è “Figo” non vale nulla.
  1. Esistono dei temi che reputi imbarazzanti e/o di cui hai difficoltà a parlare e perché secondo te?
Fatico a parlare  in pubblico di politica,di questa politica, che reputo imbarazzante,ridicola, senza senso,vigliacca,ipocrita,bastarda… Potrei andare avanti fino a domani e non cambierebbe nulla se non aumentare il mio disgusto con annesso mal di stomaco.
  1. Come definiresti la società in cui viviamo in non meno di 5 righe?
Appena ho letto questa domanda ho visualizzato il reparto oncologico di un ospedale,malati terminali,malati in attesa di sapere se le cure fanno effetto,questa società è malata terminale,so che è forte come esempio, ma è realmente ciò che vedo,che percepisco,speranza e rassegnazione.
  1. Consideri il blog un po’ come un diario segreto? (motivando naturalmente la risposta)
Il mio blog è la mia Anima,le mie emozioni sussurrate a fil di cuore.
  1. In un mondo altamente social, secondo te, che differenza c’è fra amicizia e conoscenza?
In questo mondo altamente social non esistono più amicizia e nemmeno conoscenza,le persone non si parlano più,nessuno si conosce o riconosce,ormai siamo diventati nick name, siamo connessi virtualmente,mettiamo like,commentiamo e quando siamo stufi facciamo click e ci sconnettiamo… Io provo nostalgia delle amiche vere,quelle che quando ci si incontrava si rideva, ci mostravamo le polaroid scattate alla festa di compleanno,adesso se non sei su Instagram sei “Sfigato”
Ho nostalgia di quando con gli Amici veri ero “connessa”cuore e anima.
  1. Racconta (in non meno di 5 righe) un evento di cui sei rimasto/a particolarmente colpito/a e che difficilmente dimenticherai e perché.
Sono molti gli eventi che mi colpiscono,la cronaca ci aggiorna(purtroppo) tutti i giorni e tutti mi fanno stare male!
  1. Scrivi 10 cose che adori e 10 che invece non ami particolarmente e perché.
Adoro leggere,scrivere,mi piace cucinare e sperimentare, amo la musica,adoro le tartarughe, vivrei in un alba e di tramonti, sono curiosa dell’animo umano, sempre positiva.
Non amo la violenza di ogni genere, odio la cattiveria,l’ottusità e l ignoranza, i boriosi,i finti buonisti, tutto ciò che è sofferenza.
  1. Dove sei in questo preciso momento, cosa stai facendo (oltre che rispondere o leggere) e invece dove vorresti essere e cosa vorresti fare.
In questo momento sono a casa con il mio Valter,sto rispondendo alle tue domande, tra un po’ andrò al lavoro(anche se è domenica) dove vorrei essere? In riva al mare seduta a scrivere.
  1. Scatenati e dimmi cosa non ti piace e cosa invece si del mio blog (e se ti va perché mi segui [grazie])
Il tuo blog è molto carino,è un blog di informazione fatta anche con il cuore… Il tuo!
Sfogliatella

 


Una ragione “in ” vita

  

Cos’è l’amore? Esiste un unità di misura in grado di dare un valore a questo sentimento?

Esistono vari tipi di amore,l’amore per i figli,l’amore per un altro essere umano,l’amore genitoriale,l’amore per la musica,lo sport,la poesia…

Io stessa in questo spazio scrivo d’amore,eppure stamattina ascoltando la radio una notizia mi ha colpito,facendo nascere questa riflessione.
Stamani un incendio ha devastato un appartamento dove vivevano una coppia di anziani,la signora è deceduta a causa del fumo,
Il marito ha scelto di lasciarsi morire rifiutando di essere soccorso.
Ed è allora che ti fermi a pensare…
Perché la frase”finché morte non ci separi” può sembrare bellissima e romantica,ma se poi scegli la morte per restare unito   alla tua unica ragione di vita… allora può essere magnifica.
È questo il significato di Amore?
È questa l’unità di misura che da un valore a questo sentimento?
Io dico di si!!!
E lo dico sperando che nella vita di ogni essere umano possa almeno una volta entrare questo “Amore”
e poter essere una ragione ” in” vita.
Sfogliatella

Guardami.

image

Incontrarsi è ritrovarsi.
I miei occhi fissi nei tuoi
non abbasso lo sguardo
il cuore impazzito…
Non servono parole
il silenzio svela
segreti mal nascosti…
Ho seguito la traccia
che hai lasciato nella mia anima e sono arrivata a te.
Ti vivo sulla pelle
sosterò per sempre in un tuo abbraccio,
non mi importa del tempo
siamo fragili, ci rompiamo e
ricostruiamo diventando più forti…
vado dove mi porta l’istinto…
resto incollata ai tuoi occhi.

Sfogliatella
Foto web

Quando

IMG_0257
Quando un grande amore finisce tutti i fiori dovrebbero chiudersi e smettere di profumare, nessun suono ne melodia, tutto dovrebbe tacere, il sole smettere di riscaldare, la luna dovrebbe nascondersi, le stelle smettere di brillare… Il mare fermare il suo eterno movimento…
Quando un grande amore finisce, solo il silenzio potrebbe urlare con la sua voce!

Sfogliatella

Foto web

Obbligo d’amore

image

Seduta al tavolino del bar guardava senza vedere tutto ciò che la circondava, era concentrata solo sulla voce dell’altoparlante che annunciava roboticamente gli arrivi, le partenze e i ritardi dei treni. Ormai il caffè era diventato freddo,fece segno al ragazzo del bar di portagliene un altro, lo dolcificò con il miele e mentre lo portava alle labbra, il suo aroma la riportò indietro di anni, in un altro tempo, in un altro luogo…
I ricordi sono fotografie vivide e a volte se continui a guardarle ti impediscono di ricominciare a vivere, lo sapeva molto bene, lo stava vivendo sulla sua pelle.
La decisione di andarsene era maturata piano, come quando certe notti chiudendo gli occhi sentiva nel cuore quella solitudine fredda, all’inizio si era data della sciocca, giustificando atteggiamenti inesistenti, poi quel senso di vuoto l’aveva accompagnata in ogni attimo di vita attaccandosi come una seconda pelle a volte impedendole di respirare.
Aveva fatto un colpo di testa dettato dal cuore, sorrise al pensiero e il dolore fu una fitta al cuore che le rese gli occhi lucidi…
Fu distratta da una coppia che mano nella mano e occhi negli occhi si parlavano senza parole, facendo il pieno d’amore forse per non mancarsi troppo.
Quanto amore si percepisce nelle stazioni, negli aereoporti, sia se parti, o che ritorni, la mancanza fisica spaventa e intristisce, quante volte era capitato a lei, a loro, quella distanza fisica era assurda, anche se, poi, aveva imparato che la distanza peggiore è quella della vicinanza, quella in cui se allunghi la mano puoi toccare il suo viso e non vedere nessun sorriso, la stessa distanza che ti fa sentire naufrago in mezzo ad un oceano di persone, la solitudine dell’anima era solita definirla.
E lei la pativa maledettamente, questo lui lo sapeva, se lo erano detti in quell’altro tempo davanti ad un caffè, raccontandosi la loro vita e i loro amori, le delusioni, le speranze, i sogni, il non voler sentirsi più soli in mezzo agli altri, il parlare sempre come amici, la voglia di complicità… chissà cosa spinge le persone a credere che questa volta “sarà diverso” , invece? La verità è che amare fa male, se lo era ripromessa, mai più amerò e per tanti anni era stata brava, aveva voluto bene, fino a quando si era accorta che la notte quando cercava di addormentarsi, si sentiva sola anche se non lo era… finché un giorno era arrivato lui, l’Amore con la A maiuscola, il battito del cuore, la sua anima.
L’Amore come non lo aveva mai provato, l’amore immenso dei poeti, l’amore che ti fa volare senza che tu abbia le ali, quell’amore, il suo, il loro, il per sempre.
Quello stesso amore che adesso la costringeva ad andare via, meglio essere soli che sentirsi soli, se lo era ripetuto come un mantra.
La voce dell’altoparlante annunciava l’arrivo sul binario 8 del suo treno, uscì lentamente, lo sguardo si posò sulla coppia che si stava baciando e per una frazione di secondo desiderò tornare da quel viaggio di lavoro e trovare lui, i suoi occhi, la sua bocca, le sue mani, perdersi in un suo abbraccio e dirgli “mi sei mancato”… invece… si erano persi di vista pur vivendo insieme.
Mio dio quanto male fa? Adesso le lacrime scorrono senza freni, non le importa degli sguardi, sale sul treno si siede e soffiandosi il naso giura che non amerà mai più nessuno, anche perché sarà sempre innamorata di lui, obbligata da una forza che nulla ha di umano, lei continuerà ad amarlo finché il suo cuore continuerà a battere.
L’ho osservata al bar, era seduta da un po, sembrava aspettasse qualcuno che non è arrivato, adesso è seduta di fronte a me, piange sembra una bambina inconsolabile, si soffia il naso, le sorrido ma non mi vede.

Sfogliatella

Tanti auguri a me!

image

Oggi scrivo per me, oggi è un giorno speciale, il mio giorno speciale… oggi è il mio compleanno!!!
E qui scatta la malinconia, la voglia di tornare indietro nel tempo, ma solo per il desiderio spasmodico di ricevere quella telefonata in cui ascolto la voce del mio cuore che mi fa gli auguri anche se so che non arriverà più, a meno che non esista una linea diretta con il paradiso. 😉 Quanti pensieri si affollano nella mia testa, non è l’età anagrafica che mi preoccupa, sono io, me stessa, i miei dubbi, le mie incertezze, vorrei sapere se sto facendo tutto giusto, se la strada intrapresa mi condurrà nell’unico posto in cui voglio andare e non parlo di trasferimenti fisici…
Wow come vola il tempo, porta via tutto tranne i ricordi, quelli restano chiusi nei bauli della mia vita ben custoditi e a portata di cuore.
Oggi è un giorno di riflessione,
oggi è un giorno speciale,oggi scrivo per me,perché oggi è il mio compleanno!

Sfogliatella

All’ombra di un bacio.

image

Di te conosco ogni sfumatura
Sei un insieme di anfratti che visito sempre restando affascinata…
Vedo la tua gioia
attraverso i miei occhi
e quando tu non ti accorgi
mi incanto,
osservo le tue braccia che sanno regalare attimi di eterno,
la bocca che non smetto di guardare mai…
l’inizio di tutto
impresso nella mia mente.
Sei un isola da scoprire,
misteriosa,
eppure nel mio cuore
ti conosco da sempre
amo navigare in te,
mi emozioni sempre.
Ti accarezzo con lo sguardo
amandoti senza parole e
resto in silenzio nell’attesa di soggiornare all’ombra di un bacio.

Sfogliatella

Foto web