Trame di seta

sfogliatella's Blog

Mi da un bacio leggero sulla guancia,prima di legarmi un foulard dietro la testa,sento la seta morbida sui miei occhi. Ho deciso di fidarmi di lui e l’ho seguito senza chiedere. Sono intimorita ma non dico nulla.. Sento lo schiocco di un tappo di sughero e intuisco che sta versando del vino…tutto intorno c’è silenzio,sono ferma al centro della stanza,non avverto più alcun rumore…sono quasi tentata di togliermi il foulard dagli occhi e mentre sto per alzare le mani avverto il suo profumo lo sento vicino deve essere davanti a me,non posso vederlo ma ne percepisco la presenza
…e non sbaglio,mi avvicina il bicchiere alle labbra e capisco immediatamente che ha aperto il mio vino preferito uno YARDEN Merlot Orlat del 2004, mi arrivano sentori di more,prugna e agrumi,le spezie e il cacao. Adoro questo vino e lui lo sa..è così che ci siamo conosciuti. Ero ad una cena di…

View original post 538 altre parole

3!!! È perfetto?

image

Voglio ringraziare:
http://nonsoloparolemaria.wordpress.com/

http://dasemprevibradentroamore.wordpress.com/

http://
vittoriot75ge.wordpress.com/

Per avermi nominata al LIEBSTER award.
Fantastico ricevere tre Nomination in un colpo solo. 🙂
Ho molto pensato a quello che avrei dovuto scrivere per questo articolo, alla scelta di 10 nomi di blog da nominare, alle 10 domande da fare… e poi…
Poi mi sono imbattuta in un articolo di una amica blogger Margaret Collina http://margaretcollina.wordpress.com/ in cui scrive: Chiusura blog.
Questo mi ha intristito, mi ha fatto riflettere sul fatto che non sia giusto scegliere 10 blog, io vi leggo tutti, siete tanti, quindi virtualmente vi scelgo tutti, siete tutti Nominati, tutti premiati, perchè tutte le emozioni che trasmettete con le vostre parole scritte arrivano al cuore ed è questo quello che conta per me, a me i numeri non importano, io sono felice di comunicare emozione, sono felice di leggere ciò che ognuno di voi scrive e vive tutti i giorni sulla propria pelle e che sia rabbia, o gioia, amore, o passione chi se ne frega, il blog è uno sfogo, un salottino, un posto in prima fila dove ognuno di noi è il protagonista!

Sfogliatella

Rispondo alle domande di Maria (Non solo parole)

Qual è il tuo piatto preferito?
Adoro la carne.
Inverno o estate?
Estate tutta la vita.
Cosa ti fa commuovere?
Molte cose mi fanno commuovere, una su tutte
Il ricordo del mio papà del nostro ultimo abbraccio.
Cosa ti fa arrabbiare?
La violenza fisica, verbale, psicologica sugli esseri viventi fragili, donne, bambini, animali.
Qual è il tuo libro preferito?
Adoro leggere, Amo “I ponti di Madison County.
Che musica ascolti?
Adoro il jazz… il blues, il country, ma anche la musica italiana
Qual è il tuo cantante o gruppo preferito?
Spazio da Neil Armstrong, a Nora Jones.
Qual è il tuo colore preferito?
Per anni è stato il nero, adesso è il Rosso.
Qual è il tuo sport preferito?
Adoro il pattinaggio artistico
Città o periferia? 
Sono scappata da Milano adesso vivo in una piccola oasi chiamata Aosta.

Carne e Anima.

image

La tua bocca sfiora il mio corpo
il tuo profumo e il tuo calore
donano sensazioni prepotenti…
Carne:
sublime il tuo condurmi
trattenendo le mie mani.
Anima:
desidero le tue labbra.
Tormento:
la tua lingua che disegna cerchi perfetti.
Passione:
assaggiami…
dissetami…
sfamami…
Rendi dipendente la mia pelle
al tuo sudore
scaldami il cuore.
Impazzisco:
riempi di te la mia Anima.
Fremo:
i nostri corpi uniti.
Gemo:
Vivo di te,
dentro di me.

Sfogliatella

Il battito del cuore.

image

So che sono innamorata di te quando ti ho accanto, so che ti amo quando non sei con me perché mi manchi, È stato facile innamorarmi di te, tutto è accaduto senza nemmeno incontrarti, o parlarti, senza vederti, solamente leggendoti…
Quando penso a te, i miei pensieri corrono veloci, non riesco a gestirli…
Se tu non sei con me,
nei miei occhi c’è il tuo viso, sulla mia pelle sento le tue dita, sulla mia bocca il sapore dei tuoi baci, il tuo profumo inebria le mie narici amplificando la nostalgia, allungando le distanze
fisiche…
ed è allora che ti cerco
nei silenzi che raccontano
e che fanno compagnia,
seduta sul divano
come in riva al mare
ascolto le onde lente
del battito di un cuore
innamorato.
Sfogliatella

Le attese del cuore.

image

Guardo attraverso il passato
Seduta…
unica  spettatrice
in un teatro di vita
che non è la mia…
Assisto
in silenzio alla visione
di una pièce teatrale
Monologo per lo più…
si recita l’amore
Si alza il sipario…
Sul palco un leggío…
Silenzio!!! Inizia il racconto:
Angoli di terra come rifugi,
posti segreti in cui ritrovarsi,
l’ appartenersi , l’ essere l’ uno nella testa dell’ altro…
diventare guardiano degli abissi infiniti,
trasformare la propria anima in uno scrigno
dove riporre un altra anima…
proteggere quell’essere speciale…
Essere insieme sogno e fantasia…
tra le onde degli oceani,
tra le nuvole e i confini del cielo,
nelle attese del cuore,
negli spazi senza fine,
nella scrittura,tra virgole e punti di sospensione…
nelle braccia, tra le lenzuola, sulla pelle che scotta
nella voglia che cresce, l’ amore che unisce,
il corpo che fa impazzire…
Sguardi che penetrano,
la danza dei corpi,
le promesse si rinnovano
raggiungendo la luna e le stelle…
giuramenti solenni,
che solo gli astri potranno poi sciogliere!
Si abbassa il sipario…
resto seduta al mio posto,affascinata da questo grande amore…e ripenso,  ma solo per un attimo…Quanto bello sarebbe stato essere parte del sogno!

Sfogliatella