Napoli è….

Tornare a casa!
Seduta ad un tavolino di un bar sul lungomare di Napoli In Dicembre il 31…ultimo giorno dell’anno…. Il cielo terso,il sole caldo…. occhi che guardano il mare che luccica ma non da una terrazza a Sorrento. Tornare a casa,ritrovare l’aria di questa città che per i turisti è venduta in barattoli di latta con su scritto “Aria di Napoli”…. Respirare a pieni polmoni e sentire che sei parte di questa aria…. Emozionarmi ascoltando la voce dei gabbiani,che sembra vogliano raccontarmi storie accadute in un anno e che io non conosco…intorno silenzio,tutto scorre…la città si è trasformata è diventata una signora elegante a tratti un Po snob,ma solo per i turisti,per darsi un tono….. perché per anni è stata una cartolina spiegazzata,non apprezzata ma sempre amata. Seduta a questo tavolino osservo il Vesuvio,oggi è un Po sfumato…. penso che questo gigante ha il carattere dei napoletani…sempre attivo,ma calmo,pacifico, rassegnato, ecco questa è una cosa che non amo…. La rassegnazione,la trovo umiliante,la trovo straziante… come può un popolo ricco di fantasia famoso al mondo per aver creato le magliette con il disegno delle cinture di sicurezza rassegnarsi? Ogni cosa è nata a Napoli… Napoli è la città della trasformazione,degli artisti,dei guitti,del falso d’autore,anche la  Cina ha imparato dai Napoletani. I vicoli di Napoli,i panni stesi che sembra non si asciughino mai,le urla,i clacson delle auto,La musica di strada,l ‘invezione del cornetto portafortuna, quello” testato”.. quello che funziona contro la “sfortuna”. I profumi… Napoli è un tripudio di profumi,a seconda dell’angolo In cui ti trovi,profumo di caffè,di dolci,di pizza. A Napoli nessuno muore di fame,tutti si aiutano,il popolo napoletano è compatto…. l’appetito prima di tutto! la sicurezza…ho visto cose che voi umani non potete immaginare…recita così una vecchia pubblicità,ho visto su una Vespa 3 persone,ho visto un vigile fermarla e chiedere del casco almeno per la bambina…. ho sentito dire” non vi preoccupate maresciallo la bambina Tiene la testa dura” .Napoli…. Sé di sera vai a Posillipo ti sembra di essere davanti alla vetrina di un gioielliere,il Golfo una collana di diamanti, le isole i suoi orecchini! Ho dedicato parole d’amore a Roma che mi ha emozionato, non potevo non scrivere di Napoli, La mia città.. LA città della musica,dell’arte,degli scorci magnifici. Amo Napoli e il suo fuso orario…. si, perché a Napoli il tempo non passa mai, l’orologio si ferma… Amo Napoli e i suoi mille colori, e le sue mille sfumature.

Annunci

8 pensieri su “Napoli è….

  1. Napoli è TUTTO per me !! L’origine della fantasia nei sogni, che mi accompagna dalla nascita. Quando imparai a sognare con estro, lì sulla collina del Vomero. A u g u r i s s i m i !!!!

    Mi piace

  2. Napoli è la vita, con queste tre parole possiamo descrivere, una sintesi di Napoli, le sue bellezze non sono in mostra, e se vuoi conoscerle devi consumare le suola delle scarpe. Napoli è come una bella donna … da scoprire ed amare senza fretta, altrimenti ti perdi la parte più bella … il frutto proibito, la sua vitalità e non oso citare punti e luoghi, non oso citare strade e monumenti, perché questa verità che commuove, dovete sfiorarla, carezzarla, annusarla e viverla anche se solo per un giorno, poi potrete anche dire … ho visto il mondo dell’umana gente, ora posso anche traslare con il sorriso sulle labbra, il paradiso l’ho già visto sulla terra. Raf

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...