Sola tra la gente.

Una lacrima calda accarezza il suo volto,il cielo sopra di lei è azzurro, sgombro di nuvole,l’ aria del mattino è frizzante e le punge il naso arrossato. Non saprebbe dire da quanto tempo è seduta su quel gradino… ha iniziato a piangere mentre guidava,colpa di quella canzone “Sono solo parole”. Strano,tutte le volte che l ha sentita non le ha fatto nessun effetto,ma stamattina ha ascoltato quelle parole ed è come se le si fosse rotta una diga dentro. Incapace di guidare ha fermato la macchina,ha spento la radio e si è seduta li,su quel gradino…Le parole della canzone però risuonano come se ci fosse un concerto solo per lei,unica spettatrice,non riesce a far smettere la musica…”E fingersi felici di una vita che non è come vogliamo..Lasciare che lo scorrere del tempo renda tutto un pò più chiaro perchè la vita in fondo non è nient’ altro che un attimo eterno!… Tutto il mondo intorno a lei si muove con passo spedito,nessuno la guarda,nessuno la vede,eppure lei è li,con le sue lacrime a farle compagnia. Seduta sul bordo dell’ indifferenza del mondo. Milano è una città anaffettiva questo pensiero la distrae e il suo concerto finisce.I pensieri si affollano nella sua mente,le persone corrono senza sapere se arriveranno mai ad afferrare quel sogno fatto di tutto e fatto di niente. Il cuore è un muscolo involontario nessuno può decidere a comando di farlo smettere di battere. L’ indifferenza della gente la sconvolge ancora di più delle sue lacrime. Questo pensiero la scuote con energia dal suo torpore mentale. Si alza lentamente,asciuga il viso,butta in un contenitore il fazzoletto,e prima di allontanarsi guarda tutte quelle persone e pensa a come sarebbe stato bello ricevere un abbraccio.

Annunci

8 pensieri su “Sola tra la gente.

  1. La tristezza interiore, si miscela con quella del mondo che ti circonda, che non hai scelto, non ami, non ti senti accettata, mentre i ricordi e i rimpianti, fanno di te la vittima sacrificale. Il mondo è fatto di affetti e non di commiserazione, un abbraccio, una parola, un gesto sincero, verso chi s’isola con il suo dolore, va fatto sempre con amore, senza che si debba elemosinare un’espressione dell’amore.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...