Occhi negli occhi

Chiude a chiave la porta… preme l’interruttore e una luce morbida rischiara le pareti.. Che cosa vuoi tu mi chiede, lo guardo e il mio cuore accellera, Che cosa vuoi tu mi richiede guardandomi negli occhi con quel suo sguardo lascivo…. TE rispondo e ho la voce ansimante….. Lui mi sorride malizioso inizia a girarmi intorno si avvicina e lentamente con la sua mano accarezza i miei capelli. Tremo a quel contatto… si ferma mi guarda occhi negli occhi nella penombra della stanza allungo la mia mano fino a toccare il suo viso e con il dito disegno il suo profilo… chiudo gli occhi e lo vedo chiaramente è cosi che devo ricordare quando uscirai da quella porta…..  Mi afferri la mano e mi trattieni per quello che sembra eterno,non finire mai,sento il tuo respiro sul mio viso….mi baci…un bacio che ferma il tempo,esplori la mia bocca con ardore e a me manca il respiro… Ho paura di muovermi,ho paura di svegliarmi e non trovarti più…. Il vestito scivola via sul pavimento febbrilmente le mie mani toccano la tua pelle che scotta,sei fuoco,sei fiamma che arde e in un attimo mi perdo dentro di te,dentro di noi. Reclamo la tua bocca e mi accorgo di avere ancora gli occhi chiusi e tutto è più intenso…..  Ti desidero più di quanto penso e mi mancherai più di quanto ti voglio….  Continua a toccarmi…Prendimi…fammi vibrare…pelle con pelle. Fammi vivere la passione . Voglio viverti di emozioni…. Riempi la mia anima di te….  Voglio che il tuo mondo inizi e finisca con me.

Annunci

7 pensieri su “Occhi negli occhi

  1. Uno dei momenti più romantici e passionale fra due persone che si desiderano e si amano che non lasciano andare i via i ricordi di quell’attimo in cui i loro corpi si sono pervasi di carezze e di baci ma si sono conosciuti, amati, scambiati e fusi per il tempo di dire … Ti Amo. bella complimenti Maria, sembra o meglio è una scena reale … Raf

    Mi piace

  2. Sublime descrizione …di passione , amore , desiderio, tutti “elementi” necessari per respirare, necessari per sorridere , e far sorridere…. È bello pensare che , anche se spesso (troppo spesso) viviamo in apnea (per via della mancanza degli elementi) ci puo essere la possibilità di “respirare” di sorridere, di baciare….di “scambiarsi l’anima” , di prendere il cuore altrui in mano, e coccolarlo così come si fa con un peluche!!!!
    Ne son sempre più convinto ….che se entro da quella porta….difficilmente uscirò..senza baciarti, senza fissarti occhi negli occhi, senza sussurrarti nell’orecchio le parole dolci , che fanno inturgidire i dolci seni….senza che un brivido ci percorra tutto il corpo!!!! …..difficilmente uscirò senza di TE!!!!
    Andrea

    Mi piace

  3. È bellissimo il racconto delle emozioni … Ma c’è un velo di tristezza sembra quasi che la paura che tutto finisca non ti faccia godere a pieno il presente … Sbaglio? Comunque veramente bellissimo

    Mi piace

    • La paura vive dentro di noi sempre. Il mio timore è quello di vivere pienamente un emozione non condivisa, l abbandono o la rinuncia mi fanno pensare a tutto il dolore vissuto che non voglio vivere più,quindi la mia anima si veste con la corazza della malinconia, e della tristezza….no Flavio non sbagli! Grazie

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...